ATTIVITA’

Home » ATTIVITA’

Educazione ambientale, salvaguardia del territorio, ricerca scientifica.

La nostra associazione è attiva in molti settori con particolare riferimento alla divulgazione delle tematiche naturalistiche e ambientali.

Il SIC (Sito di Interesse Comunitario) oasi le Foppe è per l’associazione il punto strategico per diffondere la conservazione e l’educazione al rispetto della natura, infatti nel corso dei vari anni, sono state molte le attività svolte nell’oasi come per esempio: le varie Feste di primavera, le feste nazionali delle Oasi, che in poche giornate vedono migliaia di visitatori che accompagnati dai volontari possono avvicinarsi al mondo della nostra oasi; inoltre nel periodo da marzo a luglio sono decine le scolaresche e i centri ricreativi estivi che visitano l’oasi accompagnati dalle nostre guide, poi ci sono le attività di inanellamento a scopo scientifico, le visite notturne dedicate ai rapaci notturni e alle lucciole, le uscite a tema dedicate alle farfalle dell’oasi, tutte queste iniziative hanno sempre visto numerosi partecipanti.

Particolare l’impegno dedicato dall’associazione alla diffusione della sensibilità naturalistica e ambientale rivolta ai chirotteri e agli uccelli, seminari banchetti informativi e iniziative pratiche sono il nostro impegno concreto capace di coinvolgere e ottenere anche il sostegno delle amministrazioni pubbliche.

Sempre sul tema della divulgazione ambientale l’estate è sempre caratterizzata dall’ormai consolidato concorso fotografico realizzato in collaborazione con il Parco Adda Nord, con la partecipazione di oltre centinaia di concorrenti e più di quattrocento foto in concorso, mentre Settembre è il mese in cui si svolge la ormai tradizionale biciclettata alla quale partecipano sempre numerose persone.

Inoltre per sensibilizzare la popolazione alla tematica ambientale, il gruppo si è impegnato negli anni, nell’organizzazione di seminari, convegni nazionali, proiezioni di film con dibattito, corsi di vario genere (birdwatching, ornitologia, farfalle, anfibi e rettili, fotografia naturalistica, flora del nostro territorio, erbe in cucina ecc.) sempre tutti molto interessanti e con elevata partecipazione di pubblico.

L’attività del WWF Trezzo si è inoltre concentrata sul territorio, per esempio in occasione delle votazione comunali è stato organizzato il faccia a faccia con i canditati sindaco sullo spinoso tema della tutela dell’agricoltura e dell’ambiente, sempre in tema di difesa del territorio particolare impegno contro la proposta di raddoppio dell’inceneritore, il WWF Trezzo ha organizzato due distinti incontri pubblici tenuti a Trezzo e Busnago invitando sindaci ed esperti del settore, è stata promossa una petizione pubblica durata un mese sottoscritta da oltre 6000 cittadini.

Non sono mancate osservazioni e proposte contro l’insensato consumo di suolo in particolare forte avversità alla proposta di SUAP prevista a Trezzo e osservazioni anche al PTCP della Provincia di Milano, oltre agli incontri pubblici organizzati dall’associazione per sensibilizzare su questo importante e fondamentale tema.

Le attività svolte dall’associazione hanno consentito di avere una credibilità nella pubblica amministrazione tale da confermare la propria collaborazione con diversi Comuni ed Enti pubblici, l’associazione è cresciuta anche nel numero di volontari che si prestano per sostenere le varie attività.

Nel 2015 si è concluso il progetto Biodiversità del Bando Cariplo che ha la finalità di conservare e riprodurre le specie di piante rare presenti presso il SIC “le Foppe” in collaborazione con il Parco Adda Nord capofila del progetto e la partecipazione di enti quali il Comune di Trezzo sull’Adda, IDRA e l’orto Botanico di Bergamo che supportano il progetto.